Il Bregenzerwald, regione al confine tra Germania, Svizzera e Liechtenstein e situata a pochi chilometri dal Lago di Costanza, è un paradiso da vivere, in ogni stagione, per qualsiasi tipo di vacanza, e in particolare durante l’estate, con una rete di oltre 2.000 km di sentieri, che permette di assaporare l’armonia e la pace della natura, tra boschi e malghe, ai piedi di vette, quali il Diedamskopf e il Kanisfluh che superano i 2.000 metri di altitudine.

I villaggi del Bregenzerwald mostrano il vero spirito dell’Austria con i suoi usi e costumi, ma anche attraverso l’architettura si coglie l’essenza di questi luoghi, in cui si riescono a fondere elementi classici come il legno applicandolo in strutture dal design più contemporaneo e accattivante: un esempio emblematico è lo spazio espositivo Werkraum Bregenzerwald con le sue ampie vetrate, un progetto che nasce per iniziativa degli artigiani locali, che possono utilizzarlo per presentare le proprie creazioni.

L’architettura moderna si mescola a quella delle tradizionali abitazioni del territorio, in un connubio di stili diversi ma che impiegano, ad esempio, materiali simili; il tutto, da scoprire attraverso dodici diversi itinerari che toccano tredici località del territorio.

Nei minuscoli centri storici si trovano ancora case di legno che conservano la memoria dei luoghi, come Krumbach che propone una visione innovativa del suo paesaggio, in cui i concetti di spazio e geometrie si fondono e si confondono, creando vere e proprie installazioni artistiche, anche nelle fermate dei mezzi pubblici, sette opere di design pensate e realizzate da artisti internazionali dove anche il “tempo dell’attesa” assume una connotazione più piacevole.

Un altro concetto che è al centro di questa filosofia di vita è il rapporto tra risorse naturali e uomo: la vita e il lavoro degli abitanti di Egg può essere carpita in profondità, visitando la Metzler Naturhautnah, una modernissima fattoria in legno in cui si allevano animali e, dal siero che rimane della produzione di formaggi, si ricavano bevande e cosmetici naturali.

Un altro esempio significativo che mostra l’idea del design nel Bregenzerwald, unendo funzionalità e stile, è la Feuerwehrhaus und Kulturhaus di Hittisau. Questo edificio, inaugurato nel 2000, costruito utilizzando legno di abete bianco locale e ampie vetrate, ospita al piano terra la caserma dei Vigili del Fuoco e, al piano superiore, il Frauenmuseum, l’unico museo dedicato alle donne di tutta l’Austria.

Per maggiori informazioni: #austriantime

Foto in apertura: © Österreich Werbung, Fotograf: Nina Baumgartner