Se stai progettando una vacanza all’insegna della natura e del relax avrai solo l’imbarazzo della scelta tra i 105 parchi naturali della Germania, che coprono ben un quarto della superficie nazionale.

Un paesaggio variegato tra isole, boschi, colline, montagne, aree fluviali che consentono di vivere esperienze uniche tra sport, visite guidate e tanto benessere a contatto con la natura.

Ma quali sono i 5 parchi naturali della Germania assolutamente da vedere nel 2019? Ecco qualche utile suggerimento per orientarsi nella proposta turistica tedesca.

Parco naturale del Danubio superiore

Diversi habitat caratterizzano il Parco naturale del Danubio Superiore, alcuni davvero unici. Qui vive una straordinaria varietà animale e vegetale, comprese specie in pericolo d’estinzione la cui sopravvivenza si deve alle attività di conservazione e tutela promosse dal parco stesso.

L’ambiente naturale è organizzato in itinerari escursionistici che garantiscono la possibilità di ammirare le bellezze del territorio in maniera ecosostenibile. Qui sembra di passeggiare sulle orme del passato, ammirando un paesaggio che pullula di rocche, castelli, rovine medievali e monasteri visitabili ben conservati.

Ad affascinare i visitatori ci pensano poi numerosi festival ed eventi tradizionali volti alla promozione della cultura del territorio.

Parco naturale della valle dell’Altmühl

Si trova nel cuore della Baviera uno dei parchi naturali più belli della Germania, il Parco naturale della valle dell’Altmühl. Questo paradiso copre una superficie di 3000 chilometri quadrati, una delle riserve più grandi del paese.

Bizzarre formazioni rocciose e distese di ginepro caratterizzano il paesaggio di questo parco che ben si presta ad essere vissuto in maniera attiva: sono 166 i chilometri di piste ciclabili family-friendly e il sentiero panoramico della valle dell’Altmühl è stato premiato nel 2012 come l’itinerario escursionistico più amato della Germania.

Inoltre, il fiume Altmühl è l’ideale per un tour in canoa o per una gita in barca all’insegna del divertimento a contatto con la natura.

I dintorni del parco offrono poi diverse possibilità culturali con castelli, fortezze, monasteri, chiese e le testimonianze di epoca Romana lungo il Limes, sito UNESCO, l’antico confine dell’impero romano.

Parco naturale della Svizzera Francone

Situato nel triangolo delle città di Bamberga, Bayreuth e Norimberga, il Parco naturale della Svizzera Francone è uno dei più grandi di tutta la Germania ed è stato recentemente premiato come “parco di qualità”.

Il cuore del parco è la Svizzera Francone, molto amata per escursioni e gite all’aria aperta. Lo scenario di mezza montagna è infatti molto suggestivo, caratterizzato dalle rocce calcaree del Giura Bianco con sorgenti carsiche, profonde vallate e grotte ricche di stalattiti e stalagmiti. La flora è molto variegata, vi si riconoscono ben 40 tipi di orchidee.

Per farsi un’idea di questo parco è a disposizione dei turisti un moderno centro informazioni aperto nel 2013.

Parco naturale Saar-Hunsrück

È un paesaggio vario con vigneti, strane formazioni rocciose e strette valli fluviali quello di uno dei parchi naturali più belli della Germania, a cavallo fra le regioni Renania-Palatinato e Saar, al confine con Francia e Lussemburgo. Parliamo del Parco naturale Saar-Hunsrück, il cui territorio si estende dalla catena dei monti Schiefergebirge, tra 600 e 800 metri sul livello del mare, fino ai vigneti soleggiati sulle sponde dei fiumi Mosella, Saar, Ruwer e Nahe.

C’è tantissimo da fare in questo parco, adatto per un viaggio in famiglia: itinerari gastronomici, tour cicloturistici, escursioni e trekking. Facile incontrare qui il gatto selvatico, il castoro e il cervo. Il percorso più interessante è il Saar-Hunsrück-Steig che dalla Mosella superiore conduce fino alla città romana di Treviri: incantevoli tesori storici, perle della natura e una quiete difficili da trovare altrove.

Parco naturale Saar-Hunsrueck © Tourismus Zentrale Saarland GmbH - Eike Dubois
Parco naturale Saar-Hunsrueck © Tourismus Zentrale Saarland GmbH – Eike Dubois

Parco naturale della Brughiera di Luneburgo

La regione di brughiere più grande dell’Europa centrale si trova nella Germania settentrionale, in Bassa Sassonia, tra le città di Amburgo, Brema e Hannover. Si tratta del Parco naturale della Brughiera di Luneburgo, un ambiente bucolico con prati coperti di brugo ed erica che in agosto e settembre si tingono di rosa, zone umide, arbusti di ginepro, greggi di pecore nere, antiche stalle, che riporta il visitatore indietro nel tempo.

Non solo passeggiate: questa zona può essere facilmente scoperta anche in bicicletta, a cavallo o, per i più romantici, con un bel giro in carrozza.

Brughiera di Luneburgo © lueneburger-heide.de – Dominik Ketz
© Lueneburger Heide GmbH – Markus Tiemann

Pronti a scoprire i parchi naturali della Germania? Per ulteriori informazioni consultare Germany.travel

Credits foto apertura: Parco naturale del Danubio superiore © DZT – Deutschland abgelichtet Medienproduktion