I mercatini di Natale e il villaggio medievale ti attendono in Lussemburgo per festeggiare il periodo più colorato, vivace e allegro dell’anno

A cosa associ il Natale? Le luci colorate che rivestono case, piazze e strade, il profumo della cannella e del cioccolato che aleggia nell’aria, le immancabili canzoni del periodo festivo. Un po’ cliché, un po’ voglia di festeggiare in compagnia di amici, parenti e persone care, il periodo natalizio è il più atteso in famiglia, soprattutto dai più piccoli.

Per viverlo in maniera originale, la destinazione alla quale non potrai rinunciare quest’anno è il Lussemburgo, il piccolo principato del Nord Europa incastonato tra Francia, Belgio e Germania. Qui, infatti, la tradizione natalizia è particolarmente sentita (anche grazie al background cattolico del paese) e si trasforma in innumerevoli appuntamenti per ogni gusto.

I sapori del Natale in Lussemburgo

Passeggiando tra le stradine della capitale Lussemburgo, lungo i bei borghi della Mosella o ammirando i panorami dei comuni dell’entroterra non ti sarà difficile incontrare uno dei tanti mercatini di Natale lussemburghesi, che quest’anno inizieranno il 22 novembre e si concluderanno alla Vigilia di Natale.

Qui, nelle tradizionali casette (chalet) di legno è possibile trovare una vastissima scelta di prodotti tradizionali: artigianato, abbigliamento, accessori e ovviamente prodotti alimentari. La cucina lussemburghese del periodo delle feste prevede numerose specialità, come ad esempio:

  • Le Lëtzebuerger Grillwurscht, gustose salsicce di carne di maiale, vitello e manzo arricchite da spezie e condimenti vari. Sono preparate sia tradizionali che “bianche”, simili alla salsiccia di Turinga e cotte rigorosamente alla griglia
  • La Gromperekichelcher, o “torta di patate” (anche detta pancake di patate) sono simili al rosti svizzero e si preparano con un impasto di patate, cipolle, scalogno e uova che viene fritto in olio bollente
  • Il Glühwäin, versione locale del vin brulé a base di vino rosso riscaldato e arricchito con spezie

Quali sono i luoghi migliori dove godersi i mercatini di Natale in Lussemburgo

La bella capitale, con i suoi monumenti UNESCO che quest’anno celebrano il venticinquesimo anniversario dell’ingresso nei Patrimoni dell’Umanità, è un vero e proprio “villaggio del Natale” a cielo aperto.

Molti sono infatti i luoghi dove scoprire l’essenza del Natale, ciascuno con una caratteristica o un tema che li rende imperdibili, intercambiabili e assolutamente unici nel panorama nazionale e non solo.

In Place de la Constitution si può fare un viaggio intorno al mondo tra le tradizioni enogastronomiche e le bellezze artigianali di tanti paesi diversi: sarà come sentirsi in un luogo magico dove tutte le nazioni si uniscono per festeggiare!

Il quartiere della stazione ospita il tipico mercato dell’Avvento, quello più legato alla tradizione: qui vale la pena rifocillarsi con una bevanda calda (vin brulé per gli adulti, cioccolato caldo per i piccoli) e acquistare delle suggestive decorazioni per arricchire la casa e l’albero di Natale.

Nel quartiere del Grund il mercatino è tipicamente gastronomico: oltre ai prodotti di cui abbiamo già parlato si possono mangiare sanguinaccio, escargot (le lumache), il foie gras, i panini con carne di Angus e l’immancabile formaggio grigliato. Una vera idea per gustare lo “street food” lussemburghese. Un consiglio? Provate la bouneschlupp, la zuppa di fagioli verdi, patate, pancetta e cipolle, anche sotto forma di salsa.

Se si vuole fare un dono doppio, alla persona amata e anche alle associazioni impegnate nel sociale, meritano una visita i mercati solidali a Roude Pëtz, lungo la Grand-Rue di Lussemburgo. Tutti i mercati sono aperti da fine novembre fino all’antivigilia di Natale con orario tipico 10-18 o 11-21. 

Mercatini e non solo: tutti i divertimenti del Natale lussemburghese

Lussemburgo durante le festività del Natale non è solo mercatini, ma tantissime attrazioni adatte al vasto pubblico familiare. Dal 22 novembre 2019 e fino al 5 gennaio 2020 sarà possibile passeggiare lungo il bellissimo Winterlights, un festival delle luminarie natalizie con ben 20.000 luci che adorneranno 220 alberi lungo il centro storico della capitale. Ghirlande, decorazioni e alberi di Natale vestiti a festa per una passeggiata davvero sorprendente.

In Place de la Constitution, invece, verrà eretta una grande ruota panoramica, dall’altezza di 32 metri, grazie alla quale sarà possibile ammirare la città in tutto il suo insieme. In Place Guillaume II sarà possibile pattinare sul ghiaccio, mentre tutta la città attenderà con gioia la processione di San Nicola e l’Advent Circus, due appuntamenti animati e ricchi di tradizione.

Per arrivare in Lussemburgo, le opzioni a disposizioni dei viaggiatori sono molteplici. Ma perché non viaggiare con comfort e qualità? È la proposta di Luxair, compagnia di bandiera che ogni giorno ti porta a Lussemburgo con voli diretti da Milano, Roma e Venezia.