Il centro storico di La Orotava, un comune situato nella zona nord dell’isola di Tenerife, nasconde una tradizione particolarmente interessante.

Il comune è stato classificato nel 1976 come complesso storico-artistico e monumentale d’interesse, poiché racchiude vari elementi che costituiscono un patrimonio di grande valore.

Visitarlo è una delle esperienze da non lasciarsi scappare a Tenerife, perché permette di entrare in contatto con la vita culturale e storica dell’isola.

La Festa del Corpus Christi

I visitatori che giungono a Tenerife non possono perdersi La Orotava nel periodo del Corpus Christi, che si celebra ogni anno sessanta giorni dopo la Pasqua, ovvero nella prima domenica successiva alla Pentecoste. Questa festa, che in Italia è più conosciuta come Corpus Domini, è anche dedicata ai due patroni di questo paesino storico: San Isidro Labrador e Santa María de La Cabeza.

Durante la Octava del Corpus la Piazza del Municipio ospita il grande tappeto che rappresenta vari motivi religiosi “dipinti” con sabbia colorata (fino a 41 diverse tonalità, dal verde al rosso passando per il giallo o il nero). La sabbia viene estratta dal Parco Nazionale del Teide, la montagna più alta di tutto l’arcipelago. È l’unico caso in cui si autorizza la rimozione di terra dal Parco nazionale, poiché è generalmente proibito dalla legge. Nei dintorni della piazza, poi, i residenti preparano meravigliosi tappeti di fiori, progettati con millimetrica precisione.

La Orotava Corpus Christi
La processione del Corpus Christi a La Orotava

Questa festività – che ricorda il rito tipicamente italiano dell’Infiorata – si celebra a La Orotava da quando ebbe origine il paese. Tuttavia iniziò ad essere famosa dal 1847, quando alcuni membri della famiglia Monteverde, ispirati da Leonor del Castillo, prepararono un tappeto di fiori per festeggiare il passaggio del baldacchino con l’Ostensorio contenente l’ostia sacra davanti alla loro casa.

I tappeti sono una delle manifestazioni artistiche più rappresentative di queste feste.

L’Associazione de Alfombristas (i “tappezzieri”) si occupa ancora oggi di tutelare la conservazione e la diffusione dei tappeti di fiori, attraverso numerose attività e la collezione ospitata nel Museo dei Tappeti.

Il Museo de las Alfombras (in Calle San Francisco, 5 a La Orotava) ospita vari elementi, dipinti e schizzi legati sia al tema della realizzazione dei famosi tappeti floreali e sia alla loro interessante storia. Il museo è aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 14.

La ricorrenza del Corpus Christi si celebra anche a La Laguna e Tacoronte, con la preparazione di tappeti esposti lungo le strade principali, la celebrazione dell’eucarestia e la tradizionale processione, come accade in altri comuni dell’isola.

Nel 2020 il Corpus sarà il 18 giugno.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale.