Scoprire la Normandia, a un passo da Parigi, è una bellissima sorpresa: ancor di più se lo si fa navigando la Senna. Poco meno di una settimana in battello, attraverso i meandri del grande fiume, placido e maestoso, sempre accompagnati dai gorgheggi degli uccelli che ne popolano le rive, ora piatte, ora collinari, ora scoscese.

Da Roma, sulle ali della nuovissima e fresca compagnia aerea Joon di Airfrance, poi l’imbarco pomeridiano e la cena. Si salpa di notte a pochi passi dalla Tour Eiffel verso Ovest, la prua in direzione di una regione francese ricca di storia, dominata da una natura forte e rigogliosa:  dalla tipica vegetazione del bocage, alle scogliere atlantiche della Costa d’alabastro. Ma andiamo con ordine.

Crociera sulla Senna - Parigi
Crociera sulla Senna: le meraviglie di Parigi illuminate al calar della sera

Risveglio e primo giorno di “Senna normanna”: a un’ora dalla Ville Lumière,  si scorge il castello di Roche Guyon, in parte scavato nella roccia.

Costruito nel XII secolo per esigenze difensive, durante l’ultimo conflitto mondiale divenne il quartier generale delle truppe tedesche comandate da Rommel, al fine difendere la Normandia dagli Alleati. Nel 1944 fu pesantemente bombardato.

Dopo una trentina di minuti dalla roccaforte (che può essere visitata), si  attracca a Les Andelys, cittadina presso la quale si trovano le rovine del  Chateau Gaillard.

È un maniero medievale teatro di sanguinose battaglie tra francesi e inglesi, legato alle vicende di Riccardo Cuor di Leone. Dalla sommità della collina si ammira un bellissimo panorama della Senna. A poco meno di un’ora di navigazione, la basilica gotica di Bonsecours e il prospiciente monumento a Giovanna d’Arco. A  venti minuti di pullman, il Castello di Martainville, edificato nel XV° secolo, oggi trasformato in museo delle tradizioni e arti normanne.

Crociera sulla Senna - Martainville
Castello di Martainville

Una fra tutte? Gli splendidi armadi settecenteschi e ottocenteschi elargiti  in dote dal padre della sposa. Il secondo giorno, attracco a Rouen (che si visiterà il giorno dopo, di ritorno da Honfleur) e partenza per le escusioni. Ci si può abbandonare alla commozione, visitando le spiagge dello Sbarco (Omaha beach, la più gettonata; la Pointe du Hoc, dove i ranger americani diedero prova di immenso eroismo scalando scogliere alte 30 metri sotto il fuoco nemico),  il museo del D-Day di Arromanche e il cimitero americano di Colleville-sur-Mer. Emozioni assicurate.

Crociera sulla Senna, Omaha Beach
Omaha Beach: stele in memoria dello sbarco in Normandia

Poggiare il piede sulla sabbia di Omaha beach fa battere il cuore e chinare la testa in segno di rispetto per i caduti. Oppure, ci si può far rapire  dall’incantevole costa di alabastro, centotrenta chilometri di albe scogliere ricamate dal tempo, da Le Tréport a Etretat, punteggiate di spiagge da sogno e piccoli centri abitati.

La sera, passeggiata a Honfleur, graziosissima (e frequentatissima) cittadina marinara situata sulla riva meridionale dell’estuario della Senna, musa dei pittori impressionisti come Courbet, Monet, Boudin e molti altri.

Il luogo merita certamente più tempo, grazie al suo seducente centro storico, tra maison d’artiste, case a graticcio, chiese remote, localini e ristoranti d’antan, senza contare la possibilità di gite e percorsi nel territorio circostante dell’Augeron.

Il terzo giorno, invertendo la rotta verso la Capitale e quindi verso il rientro partenza mattutina per il percorso delle Abbazie; nel circuito (che ne conta in tutto una trentina) spicca quella di Jumièges, uno dei più antichi e suggestivi monasteri dell’Occidente,  fondato ben prima di Carlomagno, oggi splendide vestigia (le più belle di Francia secondo Victor Hugo), che ospitano anche numerose iniziative culturali.

Crociera sulla Senna - Saint-Wandrille
Abbazia di Saint-Wandrille de Fontenelle

Interessante anche l’abbazia di Saint-Wandrille de Fontenelle, che ancora svolge la sua attività accogliendo novizi e preparandoli, attraverso un percorso, alla vita in comunità. Nel pomeriggio visita di Rouen: per gli amanti del gotico la cattedrale di Notre-Dame, rappresentata in un ciclo di dipinti di Monet, è imperdibile.  Il centro storico è impreziosito da numerose case medievali in legno e in muratura.

Crociera sulla Senna - Rouen
Rouen: piazza del Mercato

Notevole la piazza del Mercato, testimone del supplizio di Giovanna d’Arco, bruciata viva il 30 maggio 1431. Il quarto giorno rientro a Parigi.

Tour diurno della città in pullman e meravigliosa crociera notturna sfiorando i numerosi ponti della Senna. La Francia è un’infinita miniera di sogni e di desideri. Per soddisfarli, basta andarci (info crociere sulla Senna e nel mondo www.croisieuroperivercruises.com). Per viaggiare in Francia: Ente del turismo francese

Parigi di notte: riproduzione della Statua della Libertà a Parigi sul pont de Grenelle, Allée des Cygnes