Un anno che parte sotto tutti i migliori auspici, il 2018 per la Francia. La nazione più visitata al mondo nell’anno appena trascorso, con oltre 83 milioni di arrivi, apre la nuova stagione turistica all’insegna di tre parole chiave: culturaarte di vivere e savoir-faire, il saper fare che è la cifra di fondo dell’accoglienza d’Oltralpe.

Per questo 2018 Parigi e tutta la Francia aspettano i tanti visitatori che giungono da ogni parte del mondo con il suo grandissimo patrimonio di città, monumenti e bellezze ma anche con diciotto buone ragioni, ovvero eventi e iniziative che costituiscono un calendario frizzante di novità adatto a ogni gusto.

È il caso ad esempio della Ryder Cup, il principale evento golfistico transnazionale che vede contrapposte due equipe, rappresentative di Europa e Stati Uniti d’America, e che quest’anno si terrà a Le Golf National, prestigioso campo della capitale Parigi.

Le Havre

Sempre nell’ambito sportivo, torna in Francia anche la Formula 1, che quest’anno vedrà svolgersi il Grand Prix de France nel circuito di Le Castellet, nel dipartimento del Var (in Provenza-Alpi- Costa Azzurra).

Senza allontanarsi dalla splendida costa mediterranea, spazio all’irrinunciabile appuntamento con le pellicole in gara al Festival del Cinema di Cannes, concorso tra i più prestigiosi al mondo alla pari di Berlino e Venezia, che dal 9 al 20 maggio vedrà la partecipazione della celebre attrice Cate Blanchett come presidente della Giuria che assegnerà la Palma d’Oro.

Cultura protagonista a Parigi, con la straordinaria mostra dedicata al maestro della pittura ottocentesca Eugène Delacroix, ma anche a Ferney-Voltaire con la riapertura dell’antico castello costruito dal filosofo nel Settecento, così come a Calvi, in Corsica, che ospiterà il Festiventu (Festival del Vento), manifestazione tradizionale con spettacoli musicali, teatrali e giochi.

Chi ama le atmosfere esclusive e la seducente eleganza francese troverà certamente la sua dimensione ideale nel nuovo flagship store delle Galeries Lafayette, che aprirà proprio sugli Champs Elysées parigini; splendida l’opportunità di ammirare Lione illuminata a festa con la Fête des Lumières, nel mese di dicembre, mentre sempre nella capitale Fauchon, il grande nome dell’épicerie française, aprirà un nuovo hotel di lusso.

Nantes

I musicofili si appuntino con la matita rossa l’appuntamento con il Festival del Jazz di Antibes-Juan-Les-Pins (dal 14 al 22 luglio), mentre pochi giorni prima Bordeaux, una delle più amate destinazioni francesi grazie alla sua eleganza e all’accoglienza eccezionale dei suoi abitanti, ospiterà la Fête du Vin, ovvero la 20esima edizione dell’appuntamento enoturistico più importante del Vecchio Continente.

Viaggi di coppia? Scegliete la bella Marsiglia, il più importante porto francese sul Mediterraneo, che vi aspetta con la sua declinazione di savoir- faire a base di monumenti, mostre tematiche e romantiche iniziative per tutto il periodo primaverile ed estivo. Un tipico souvenir da acquistare a Marseille? Il saponecela va sans dire, un’eccellenza della città che ha conquistato tutto il mondo!

E sempre parlando di mare è imperdibile Le Havre, “la porta sull’Oceano”. Qui, immersi in una atmosfera che coniuga sapientemente antico e moderno, potrete gustare la cucina stellata di Jean-Luc Tartarin, i cui locali (il ristorante in Avenue Foch e il nuovo bistrot di Rue Louis Brindeau) offrono una cucina densa di tradizione, tra ricette di mare e ingredienti dell’entroterra.

Bourg en Bresse

E che dire di Bourg-en-Bresse? Tra Pérouges e Ambronay, a nord di Lione, la cittadina merita senza dubbio una visita tra cultura e gastronomia.

Per gli appassionati di storia antica, da segnalare che Nimes inaugura il museo multimediale della romanità (dal 2 giugno 2018)

Insomma, qualsiasi sia il vostro tipo di vacanza, trascorretela in Francia, per un 2018 all’insegna di meravigliose sorprese!

Per maggiori informazioni, consulta il sito France.fr