Il Bleisure, parola inglese coniata dall’unione di Business e Leisure, definisce la nuova tendenza di unire i viaggi di lavoro con quelli di piacere. Sempre più viaggiatori dichiarano che sono propensi ad invitare la propria famiglia nei loro viaggi di business oppure ad estendere o anticipare di un giorno o due il loro viaggio di lavoro per inserirvi la visita della città.

Considerato che Londra è uno dei maggiori hub per i viaggiatori di business e una città innovativa per i suoi trend nell’ospitalità, abbiamo individuato alcuni dei migliori ristoranti di Londra dove il “business è sul menu” e alcune attività e itinerari da inserire tra una riunione di lavoro e l’altra e nel tempo extra a disposizione.

Sicuramente l’aeroporto più comodo per i viaggi d’affari è il London City Airport, inaugurato nel 1987 dalla regina Elisabetta II e ideato proprio per servire il distretto finanziario. Da qui si può raggiungere facilmente la città sia prendendo un taxi (circa £20 per la City e £30 per Victoria o Westminster) oppure la metro. Per muoversi con i mezzi pubblici (bus, metro), suggeriamo la Oyster card, acquistabile e ricaricabile ad ogni stazione di metro (i bambini con meno di 11 anni non pagano sui mezzi pubblici). Comodissima per spostarsi a Londra, specialmente nelle ore di punta.

Cosa fare a Londra? Consigli e suggerimenti per divertirsi tra un meeting e una colazione di lavoro

La London Tower è uno dei più grandi e iconici monumenti della città (Foto di Francesca Barbarancia)

Sicuramente vale la pena prenotare un aperitivo sulla Ruota panoramica CocaCola London Eye e la gita in battello River cruise. Per scoprire la Londra vittoriana dei misteri, specialmente se nel business travel si è accompagnati dalla famiglia con bambini, brividi assicurati al London Dungeon.

Queste tre attrazioni sono situate tutte vicine e sullo stesso molo (The Queen’s Walk), richiedono circa quattro ore ed è preferibile prenotarle online per massimizzare i tempi. Subito dopo il ponte di Westminster, visita all’Abbazia e al Palazzo del congresso.

Altra visita per uno slot di circa tre-quattro ore di tempo è la Torre di Londra, uno tra i monumenti icona della città e parte degli Historic Royal Palaces. Sul sito ufficiale, sono elencati interessanti appuntamenti che si svolgono durante la giornata (alcuni prenotabili online) come per esempio la chiusura della torre con le antiche chiavi. Tante anche le attività riservate ai bambini, ospiti speciali da sempre di questo castello. Dalla Torre di Londra, camminando lungo il Tamigi, si raggiunge il Tower Bridge, altro monumento icona di questa città.

Dove mangiare, una pausa gustosa tra le strade londinesi

City Social, il ristorante “open-connections” di Londra (Foto di Francesca Barbarancia)

Nel quartiere Mayfay, uno dei migliori ristoranti è il “34 ristorante” (34 Grousvenor Square). Per cena, vi consigliamo di arrivare in taxi dove due uscieri con cappello a cilindro vi accoglieranno aprendovi la portiera. Tra i piatti chic, oltre al pesce, la carne pregiata giapponese Wagyu. Anche se il ristorante non ha un vero e proprio menu per bambini, si consiglia per loro bistecca e patatine fritte (21€) e spaghetti (De Cecco) con polpette di carne (18€).

Nei pressi del The Shard, il più alto grattacielo in Europa, assolutamente da non perdere è il ristorante-bar-lounge CitySocial. Raffinata cucina e selezione di vini, condita da vista mozzafiato sui grattacieli di Londra. Il locale panoramico infatti occupa un intero piano della torre “di vetro”. Il ristorante è dotato di sale private per business lunch o cene private.

Sempre nella City, vi suggeriamo il Coq D’Argent. Vi si accede tramite un ascensore privato che porta a un roof garden riscaldato con una parte al chiuso e con vista fantastica sui grattacieli. Specialità agnello. Assolutamente da non perdere il dessert creazione originale del loro chef “apple parfait”. Per il brunch, menù speciale per famiglia.

Una volta giunta la sera, una valida scelta per pernottare a Londra è la catena Premier Inn, con hotel diffusi ovunque in città, perfetti per il bleisure perché hanno sia delle offerte per famiglie (inclusa la colazione a buffet gratis per i ragazzi), che per i viaggi d’affari. Comodissimo il servizio di prenotazione online delle meeting room che i vari hotel mettono a disposizione.

Francesca Barbarancia